Discussione:
Locke (2013)
(troppo vecchio per rispondere)
noquarter
2021-08-03 11:36:16 UTC
Permalink
Film del 2013 scritto e diretto da Steven Knight, con protagonista Tom Hardy (da Ama§on prime).

medio spoileraggio

Ivan Locke è a capo di un importante cantiere. E' sera, esce, si cambia, monta sulla sua auto e parte. Tutto il film si svolgerà dentro l'auto, con continue telefonate ad aumentare caos e tensione. Questo nel cantiere che ha lasciato ("la piu' grande colata di calcestruzzo non militare") e nella sua vita.
Le telefonate si accavallano, la crisi in famiglia per la storia di una notte, i dialoghi col padre "maledetto" che lo osserva da dietro, i sostegni in cantiere che si sfaldano e richiedono manodopera immediata, l'assistente che ha esagerato col sidro... ma Locke vuole essere un buon uomo e fa di tutto per tenere le cose a posto, nel suo viaggio notturno di un'ora e mezza verso Londra.
Tom Hardy è massiccio al solito ma solo per riaffermare la fermezza del personaggio che non farà gli stessi errori del padre e cercherà di essere razionale e fermo nei propri propositi.
Nonostante l'ambito minimale e un unico attore visibile la tensione rimane costante, a ogni beep del vivavoce si sa che il dramma personale avrà un altra scossa.
La scena è sul guidatore e qualche dettaglio esterno per spezzare il ritmo delle telefonate.
Direi buona idea e regia come pure TH.

Complessivamente un 7 e mezzz... ma non è detto possa piacere.
lzy
2021-08-21 17:30:24 UTC
Permalink
Post by noquarter
Film del 2013 scritto e diretto da Steven Knight, con protagonista Tom Hardy (da Ama§on prime).
medio spoileraggio
Ivan Locke è a capo di un importante cantiere. E' sera, esce, si cambia, monta sulla sua auto e parte. Tutto il film si svolgerà dentro l'auto, con continue telefonate ad aumentare caos e tensione. Questo nel cantiere che ha lasciato ("la piu' grande colata di calcestruzzo non militare") e nella sua vita.
Le telefonate si accavallano, la crisi in famiglia per la storia di una notte, i dialoghi col padre "maledetto" che lo osserva da dietro, i sostegni in cantiere che si sfaldano e richiedono manodopera immediata, l'assistente che ha esagerato col sidro... ma Locke vuole essere un buon uomo e fa di tutto per tenere le cose a posto, nel suo viaggio notturno di un'ora e mezza verso Londra.
Tom Hardy è massiccio al solito ma solo per riaffermare la fermezza del personaggio che non farà gli stessi errori del padre e cercherà di essere razionale e fermo nei propri propositi.
Nonostante l'ambito minimale e un unico attore visibile la tensione rimane costante, a ogni beep del vivavoce si sa che il dramma personale avrà un altra scossa.
La scena è sul guidatore e qualche dettaglio esterno per spezzare il ritmo delle telefonate.
Direi buona idea e regia come pure TH.
Complessivamente un 7 e mezzz... ma non è detto possa piacere.
me lo ricordo sissì... bel film... non per qualunquisti...
Nonloso
2021-09-30 12:33:14 UTC
Permalink
Post by noquarter
Film del 2013 scritto e diretto da Steven Knight, con protagonista Tom Hardy (da Ama§on prime).
medio spoileraggio
Ivan Locke è a capo di un importante cantiere. E' sera, esce, si cambia, monta sulla sua auto e parte. Tutto il film si svolgerà dentro l'auto, con continue telefonate ad aumentare caos e tensione. Questo nel cantiere che ha lasciato ("la piu' grande colata di calcestruzzo non militare") e nella sua vita.
Le telefonate si accavallano, la crisi in famiglia per la storia di una notte, i dialoghi col padre "maledetto" che lo osserva da dietro, i sostegni in cantiere che si sfaldano e richiedono manodopera immediata, l'assistente che ha esagerato col sidro... ma Locke vuole essere un buon uomo e fa di tutto per tenere le cose a posto, nel suo viaggio notturno di un'ora e mezza verso Londra.
Tom Hardy è massiccio al solito ma solo per riaffermare la fermezza del personaggio che non farà gli stessi errori del padre e cercherà di essere razionale e fermo nei propri propositi.
Nonostante l'ambito minimale e un unico attore visibile la tensione rimane costante, a ogni beep del vivavoce si sa che il dramma personale avrà un altra scossa.
La scena è sul guidatore e qualche dettaglio esterno per spezzare il ritmo delle telefonate.
Direi buona idea e regia come pure TH.
Complessivamente un 7 e mezzz... ma non è detto possa piacere.
questo film mi è tornato in mente in questi giorni per cui Tom Hardy è il testimonial di uno spot dell'AUDI, nel film l'auto è una BMW
kary...@gmail.com
2021-09-30 23:40:10 UTC
Permalink
Post by noquarter
Film del 2013 scritto e diretto da Steven Knight, con protagonista Tom Hardy (da Ama§on prime).
medio spoileraggio
Ivan Locke è a capo di un importante cantiere. E' sera, esce, si cambia, monta sulla sua auto e parte. Tutto il film si svolgerà dentro l'auto, con continue telefonate
a rappresentare il nulla, il vuoto assoluto di idee degli sceneggiatori e uno dei personaggi
più scialbi e inutili della storia del cinema.
lzy
2021-10-01 19:46:48 UTC
Permalink
Post by ***@gmail.com
Post by noquarter
Film del 2013 scritto e diretto da Steven Knight, con protagonista Tom Hardy (da Ama§on prime).
medio spoileraggio
Ivan Locke è a capo di un importante cantiere. E' sera, esce, si cambia, monta sulla sua auto e parte. Tutto il film si svolgerà dentro l'auto, con continue telefonate
a rappresentare il nulla, il vuoto assoluto di idee degli sceneggiatori e uno dei personaggi
più scialbi e inutili della storia del cinema.
la tua psiche è come una lastra di vetro
kary...@gmail.com
2021-10-02 13:27:57 UTC
Permalink
Post by ***@gmail.com
Post by noquarter
Film del 2013 scritto e diretto da Steven Knight, con protagonista Tom Hardy (da Ama§on prime).
medio spoileraggio
Ivan Locke è a capo di un importante cantiere. E' sera, esce, si cambia, monta sulla sua auto e parte. Tutto il film si svolgerà dentro l'auto, con continue telefonate
a rappresentare il nulla, il vuoto assoluto di idee degli sceneggiatori e uno dei personaggi
più scialbi e inutili della storia del cinema.
la tua psiche è come una lastra di vetro.
Trasparente, lucida e all’occorrenza tagliente, sì ci può stare.
Continua a leggere su narkive:
Loading...