Discussione:
Sir Gawain e il Cavaliere Verde (2021)
Aggiungi Risposta
noquarter
2021-11-22 20:26:43 UTC
Rispondi
Permalink
Un "fantasy" particolare che riprende un poema di onore cavalleresco del XIV sec (che a sua volta richiama i racconti di Re Artù che si perdono nei miti piu' o meno storici della Bretagna) e con qualche inserimento e 'licenza' lo rende una storia coerente e omogenea, incentrata su simbolismi e colori luci e atmosfere. Dopotutto le leggende narrate hanno spesso versioni diverse magari intrecciandosi tra loro.
L'ambientazione mitica/fiabesca/onirica è suggestiva anche se spesso fin troppo pulita, 'moderna' o istintivamente incoerente con il galles in un periodo pre 1000AD.
Gli 'inserti' non presenti nel poema hanno il loro fascino ma il perche' (come per altri simbolismi) non è immediatamente chiaro, ho dovuto ricercarlo tra blog online.

Gawain nipote di Artù, non è ancora cavaliere ed ha una vita agiata tra bevute e la relazione con una popolana. Alla corte si presenta un cavaliere che proclama un 'gioco' di corte, potrà essere ferito da uno dei presenti ma tra un anno questi si recherà da lui per vedersi restituita la ferita..e poi amici come prima. Gawain si fa avanti ma.. non finisce bene.

Complessivamente vale la visione.


https://screenrant.com/green-knight-movie-original-story-poem-comparison-differences/

https://screenrant.com/green-knight-ending-gawain-test-meaning-explained/
WinterMute
2021-11-22 20:30:56 UTC
Rispondi
Permalink
il giorno Mon, 22 Nov 2021 12:26:43 -0800 (PST)
Post by noquarter
[...]
Complessivamente vale la visione.
[...]
buonasera,

non conoscevo questo titolo quindi colgo l'occasione per ringraziarti della
segnalazione.

saluti.

***
◈ [WinterMute] @ [debian] «-» [bookworm | testing] ◈
***
Piergiorgio Sartor
2021-11-22 20:48:58 UTC
Rispondi
Permalink
Post by noquarter
Un "fantasy" particolare che riprende un poema di onore cavalleresco del XIV sec (che a sua volta richiama i racconti di Re Artù che si perdono nei miti piu' o meno storici della Bretagna) e con qualche inserimento e 'licenza' lo rende una storia coerente e omogenea, incentrata su simbolismi e colori luci e atmosfere. Dopotutto le leggende narrate hanno spesso versioni diverse magari intrecciandosi tra loro.
L'ambientazione mitica/fiabesca/onirica è suggestiva anche se spesso fin troppo pulita, 'moderna' o istintivamente incoerente con il galles in un periodo pre 1000AD.
Gli 'inserti' non presenti nel poema hanno il loro fascino ma il perche' (come per altri simbolismi) non è immediatamente chiaro, ho dovuto ricercarlo tra blog online.
Gawain nipote di Artù, non è ancora cavaliere ed ha una vita agiata tra bevute e la relazione con una popolana. Alla corte si presenta un cavaliere che proclama un 'gioco' di corte, potrà essere ferito da uno dei presenti ma tra un anno questi si recherà da lui per vedersi restituita la ferita..e poi amici come prima. Gawain si fa avanti ma.. non finisce bene.
Complessivamente vale la visione.
https://screenrant.com/green-knight-movie-original-story-poem-comparison-differences/
https://screenrant.com/green-knight-ending-gawain-test-meaning-explained/
Se puo` interessare, c'e` una versione
precedente di questo mito:

https://www.imdb.com/title/tt0084750/

Con Sir Sean (Connery) nel ruolo del
Cavaliere Verde.

IMDB ha un 4.4, direi meritato... :-)

Resta sempre da considerare come riferimento
per il re-make del 2021.

bye,
--
piergiorgio
Barone|[[|Cicala
2021-11-23 12:01:30 UTC
Rispondi
Permalink
Post by noquarter
Un "fantasy" particolare
Complimenti per lo spoiler finale.
E SI e' uno spoiler dato che la fine e' diversa da quella del poema
noquarter
2021-11-23 23:09:18 UTC
Rispondi
Permalink
Post by Barone|[[|Cicala
Post by noquarter
Un "fantasy" particolare
Complimenti per lo spoiler finale.
E SI e' uno spoiler dato che la fine e' diversa da quella del poema
si in effetti... dall'inizio pare ovvio sia un dramma e l'ho dato per scontato
non cosi' banale comunque

Catrame
2021-11-23 17:13:36 UTC
Rispondi
Permalink
Era il 22/11/2021 quando l'utente noquarter ( ***@despammed.com
94.36.95.218) prese l'iniziativa di postare su it.arti.cinema questo
Post by noquarter
Un "fantasy" particolare che riprende un poema di onore cavalleresco del XIV
sec (che a sua volta richiama i racconti di Re Artù che si perdono nei miti
piu' o meno storici della Bretagna) e con qualche inserimento e 'licenza' lo
rende una storia coerente e omogenea, incentrata su simbolismi e colori luci
e atmosfere. Dopotutto le leggende narrate hanno spesso versioni diverse
magari intrecciandosi tra loro. L'ambientazione mitica/fiabesca/onirica è
suggestiva anche se spesso fin troppo pulita, 'moderna' o istintivamente
incoerente con il galles in un periodo pre 1000AD. Gli 'inserti' non presenti
nel poema hanno il loro fascino ma il perche' (come per altri simbolismi) non
è immediatamente chiaro, ho dovuto ricercarlo tra blog online.
Gawain nipote di Artù, non è ancora cavaliere ed ha una vita agiata tra
bevute e la relazione con una popolana. Alla corte si presenta un cavaliere
che proclama un 'gioco' di corte, potrà essere ferito da uno dei presenti ma
tra un anno questi si recherà da lui per vedersi restituita la ferita..e poi
amici come prima. Gawain si fa avanti ma.. non finisce bene.
Complessivamente vale la visione.
https://screenrant.com/green-knight-movie-original-story-poem-comparison-differences/
https://screenrant.com/green-knight-ending-gawain-test-meaning-explained/
visto l'altro giorno.
é girato completamente al buio ed é lento da paura.
peró una guardata ci sta.
--
Mi fa fatica mettere la firma.
Continua a leggere su narkive:
Loading...