Discussione:
«Oggi non rifarei The Danish Girl»
(troppo vecchio per rispondere)
lzy
2021-11-24 17:07:35 UTC
Permalink
Eddie Redmayne: «Oggi non rifarei The Danish Girl»
Per l'attore britannico, che nel 2015 aveva dato il volto alla pittrice transgender Lili Elbe, accettare quel ruolo è stato un errore: «Non toccava a me», dice oggi il premio Oscar, e aggiunge: «Nel cinema ci vuole più uguaglianza»
DI ANNALISA MISCEO
22 NOVEMBRE 2021
https://www.vanityfair.it/article/eddie-redmayne-oggi-non-rifarei-the-danish-girl-transgender
Geronimo Bosco
2021-11-24 17:21:34 UTC
Permalink
Post by lzy
Eddie Redmayne: «Oggi non rifarei The Danish Girl»
Per l'attore britannico, che nel 2015 aveva dato il volto alla pittrice transgender Lili Elbe, accettare quel ruolo è stato un errore: «Non toccava a me», dice oggi il premio Oscar, e aggiunge: «Nel cinema ci vuole più uguaglianza»
DI ANNALISA MISCEO
22 NOVEMBRE 2021
https://www.vanityfair.it/article/eddie-redmayne-oggi-non-rifarei-the-danish-girl-transgender
Ha ragione, viste le sue capacità recitative gli avrei fatto
interpretare il ruolo del lampadario.
lzy
2021-11-24 17:25:24 UTC
Permalink
Post by Geronimo Bosco
Post by lzy
Eddie Redmayne: «Oggi non rifarei The Danish Girl»
Per l'attore britannico, che nel 2015 aveva dato il volto alla pittrice transgender Lili Elbe, accettare quel ruolo è stato un errore: «Non toccava a me», dice oggi il premio Oscar, e aggiunge: «Nel cinema ci vuole più uguaglianza»
DI ANNALISA MISCEO
22 NOVEMBRE 2021
https://www.vanityfair.it/article/eddie-redmayne-oggi-non-rifarei-the-danish-girl-transgender
Ha ragione, viste le sue capacità recitative gli avrei fatto
interpretare il ruolo del lampadario.
non evitare la patata bollente... voglio un DIBATTITO!
Barone|[[|Cicala
2021-11-24 23:22:29 UTC
Permalink
Post by lzy
Eddie Redmayne: «Oggi non rifarei The Danish Girl»
Per l'attore britannico, che nel 2015 aveva dato il volto alla pittrice
transgender Lili Elbe, accettare quel ruolo è stato un errore: «Non
toccava a me», dice oggi il premio Oscar, e aggiunge: «Nel cinema ci vuole
più uguaglianza»
Un cojone, punto.
MrGreco
2021-11-25 07:31:48 UTC
Permalink
Post by lzy
Eddie Redmayne: «Oggi non rifarei The Danish Girl»
Per l'attore britannico, che nel 2015 aveva dato il volto alla pittrice transgender Lili Elbe, accettare quel ruolo è stato un errore: «Non toccava a me», dice oggi il premio Oscar, e aggiunge: «Nel cinema ci vuole più uguaglianza»
DI ANNALISA MISCEO
22 NOVEMBRE 2021
https://www.vanityfair.it/article/eddie-redmayne-oggi-non-rifarei-the-danish-girl-transgender
A riprova del fatto che questeo "Fanatically Correct" sta uccidendo la
libertà di pensiero, espressione, e soprattutto l'arte.
Non mi interessano le capacità di un attore/attrice/tostapane, uno deve
avere il sacrosanto diritto di scegliere chi vuole per interpretare
qualunque ruolo, se poi sbaglia la scelta, e il film esce una chiavica,
sono problemi suoi, dire "non puoi assegnare la parte X per che non
appartiene alla classe Y" è una cagata pazzesca CIT.
--
MrGreco
lzy
2021-11-25 10:47:21 UTC
Permalink
Post by MrGreco
Post by lzy
Eddie Redmayne: «Oggi non rifarei The Danish Girl»
Per l'attore britannico, che nel 2015 aveva dato il volto alla pittrice transgender Lili Elbe, accettare quel ruolo è stato un errore: «Non toccava a me», dice oggi il premio Oscar, e aggiunge: «Nel cinema ci vuole più uguaglianza»
DI ANNALISA MISCEO
22 NOVEMBRE 2021
https://www.vanityfair.it/article/eddie-redmayne-oggi-non-rifarei-the-danish-girl-transgender
A riprova del fatto che questeo "Fanatically Correct" sta uccidendo la
libertà di pensiero, espressione, e soprattutto l'arte.
Non mi interessano le capacità di un attore/attrice/tostapane, uno deve
avere il sacrosanto diritto di scegliere chi vuole per interpretare
qualunque ruolo, se poi sbaglia la scelta, e il film esce una chiavica,
sono problemi suoi, dire "non puoi assegnare la parte X per che non
appartiene alla classe Y" è una cagata pazzesca CIT.
--
MrGreco
attenzione però e segue domanda:
l'identità di genere in ambito cinematografico è un ruolo?

voglio dire, se hai bisogno di un ragazzo di colore magro e alto per fare una parte
in un film di chivuoitu scritturi un ragazzo bianco alto e magro e lo trucchi da nigger o pigli
un attore di colore con quei requisiti fisici?

se ho un ET perché devo prendere un umano e travestirlo da ET? (questo in un futuro prossimo venturo)

per fare un parallelo concreto, in La Moglie del Soldato (30anni fa) l'attore che interpreta la moglie transgender
era un giovane attore gay dal fisico e aspetto androgino...
MrGreco
2021-11-25 13:55:01 UTC
Permalink
Post by lzy
l'identità di genere in ambito cinematografico è un ruolo?
voglio dire, se hai bisogno di un ragazzo di colore magro e alto per fare una parte
in un film di chivuoitu scritturi un ragazzo bianco alto e magro e lo trucchi da nigger o pigli
un attore di colore con quei requisiti fisici?
se ho un ET perché devo prendere un umano e travestirlo da ET? (questo in un futuro prossimo venturo)
per fare un parallelo concreto, in La Moglie del Soldato (30anni fa) l'attore che interpreta la moglie transgender
era un giovane attore gay dal fisico e aspetto androgino...
Come ho scritto sopra, un regista deve essere libero di scegliere chi
gli pare e piace, se poi il risultato fosse ridicolo, se l'attore scelto
fosse tanto cane da rendere l'intero film una porcheria, in ogni caso
sarebbe un problema del regista, che se ne dovrà assumere la responsabilità.
Obbligare invece un regista a selezionare un attore in base al colore
della pelle, dell'orientamento sessuale o, peggio ancora, a dover
includere forzatamente dei personaggi appartenenti alle più disparate
categorio e/o minoranze sociali senza che questo sia funzionale alla
trama del film stesso e magari alterandone anche la natura, è un crimine
nei confronti dell'arte e una delle peggiori forme di censura.
--
MrGreco
lzy
2021-11-25 14:58:07 UTC
Permalink
Post by MrGreco
Obbligare invece un regista a selezionare un attore in base al colore
della pelle, dell'orientamento sessuale o, peggio ancora, a dover
includere forzatamente dei personaggi appartenenti alle più disparate
categorio e/o minoranze sociali senza che questo sia funzionale alla
trama del film stesso e magari alterandone anche la natura, è un crimine
nei confronti dell'arte e una delle peggiori forme di censura.
--
MrGreco
No guarda, nessun OBBLIGO. Anzi l'obbligo non è proprio contemplato
in una democrazia evoluta, se non in casi in cui arrechiamo palese danno agli altri.

la questione è di sensibilità e apertura mentale, per non dire consapevolezza
ARTISTICA

per fare Conan pigliano uno grande e grosso con tanti muscoli ok?
per fare il nano Linch piglia un nato...

mi pare basti o no?
Geronimo Bosco
2021-11-25 16:52:08 UTC
Permalink
Post by lzy
No guarda, nessun OBBLIGO. Anzi l'obbligo non è proprio contemplato
in una democrazia evoluta, se non in casi in cui arrechiamo palese danno agli altri.
la questione è di sensibilità e apertura mentale, per non dire consapevolezza
ARTISTICA
per fare Conan pigliano uno grande e grosso con tanti muscoli ok?
per fare il nano Linch piglia un nato...
mi pare basti o no?
Ma quelli sono aspetti esteriori, non puoi fare un paragone. Invece per
fare un gay o un trans puo' andare bene qualsiasi upmo. Siamo gia'
arrivati all'assurdo di non voler far tradurre un libro perche' il
traduttore non e' madrelingua.
Barone[0]Cicala
2021-11-25 14:44:15 UTC
Permalink
Post by lzy
l'identità di genere in ambito cinematografico è un ruolo?
L'identita' di genere e' una caratteristica personale e possiamo fare
tutti i discorsi del mondo su una certa discriminazione ad assumere certe
gategorie di persone in ruoli importanti, ma cio' non ha niente a che fare
con l'assunto "ruolo trans" > "attore trans, "ruolo gay">"attore gay",
"ruolo etero">"attore etero"....anzi, e' la NEGAZIONE della professione
attoriale...
E la cosa e' chiaramente esplicitata nella situazione odierna dal fatto
che in nome dell'inclusivita' escano serie tv su Sherlock Holmes in cui
Watson e' nero, serie tv in cui la regina d'Inghilterra e' nera, film in
cui Sir Gawain tratto dall'epica arturiana e' indiano, cosa che cozza
completamente col concetto "per fare un trans ci vuole un trans".
Si tratta di attori, professionisti della finzione, un attore trans puo'
tranquillamente fare un ruolo in cui non e' un trans, e viceversa.
lzy
2021-11-25 14:59:19 UTC
Permalink
Post by Barone[0]Cicala
Post by lzy
l'identità di genere in ambito cinematografico è un ruolo?
L'identita' di genere e' una caratteristica personale e possiamo fare
tutti i discorsi del mondo su una certa discriminazione ad assumere certe
gategorie di persone in ruoli importanti, ma cio' non ha niente a che fare
con l'assunto "ruolo trans" > "attore trans, "ruolo gay">"attore gay",
"ruolo etero">"attore etero"....anzi, e' la NEGAZIONE della professione
attoriale...
E la cosa e' chiaramente esplicitata nella situazione odierna dal fatto
che in nome dell'inclusivita' escano serie tv su Sherlock Holmes in cui
Watson e' nero, serie tv in cui la regina d'Inghilterra e' nera, film in
cui Sir Gawain tratto dall'epica arturiana e' indiano, cosa che cozza
completamente col concetto "per fare un trans ci vuole un trans".
Si tratta di attori, professionisti della finzione, un attore trans puo'
tranquillamente fare un ruolo in cui non e' un trans, e viceversa.
sei OT. Rispondi alla domanda in merito. Non tirare fuori la demenza di chi vuole un Gesù Cristo femmina.
Barone[0]Cicala
2021-11-25 15:11:07 UTC
Permalink
Post by lzy
sei OT. Rispondi alla domanda in merito. Non tirare fuori la demenza di
chi vuole un Gesù Cristo femmina.
Il mio ragionamento voleva farti capire quelli che vogliono un gesu cristo
femmina sono gli stessi che poi vogliono un ruolo trans affidato a un
trans, doppia demen
za.
In piu' nella tua domanda e la seguente spiegazione per precisarla hai
fatto un mischione tra identita' di genere, razza etc etc.
In piu' ti ho fatto notare che il discorso di Redmain e' una stronzata
perche' prende due situazioni che dovrebbero essere scollegate, cioe' la
discriminazione nell'assumere certe categorie e la questione che "per fare
un albero ci vuole il legno".
Identita' di genere etc non conta un cazzo, l'unica cosa che conta al
massimo dovrebbero essere le caratteristiche morfologiche e estetiche pure
e semplici nonche' la visione del regista.
Punto.
Se un attore trans ha caratteristiche estetiche tali che struccato,
fasciato e acconciato e capacita' attoriali tali che possa tranquillamente
passare per un etero spaccafregne, magari meglio di un collega
etero-cis-pis-ocomecazzosedice, non ci dovrebbe essere nessun problema a
dargli quella parte, come non c'e' nessun problema se redmain fa un trans
o se quer frocione Kevin Spacey fa il paparino che si invaghisce di una
pischella.
Piergiorgio Sartor
2021-11-25 17:51:43 UTC
Permalink
On 25/11/2021 11.47, lzy wrote:
[...]
Post by lzy
voglio dire, se hai bisogno di un ragazzo di colore magro e alto per fare una parte
in un film di chivuoitu scritturi un ragazzo bianco alto e magro e lo trucchi da nigger o pigli
un attore di colore con quei requisiti fisici?
se ho un ET perché devo prendere un umano e travestirlo da ET? (questo in un futuro prossimo venturo)
E se ho bisogno di un serial killer?
Cioe' per fare Hannibal Lecter hanno
toppato nel prender Sir Anthony (Hopkins)?

bye,
--
piergiorgio
MrGreco
2021-11-26 08:18:39 UTC
Permalink
Post by Piergiorgio Sartor
[...]
Post by lzy
voglio dire, se hai bisogno di un ragazzo di colore magro e alto per fare una parte
in un film di chivuoitu scritturi un ragazzo bianco alto e magro e lo
trucchi da nigger o pigli
un attore di colore con quei requisiti fisici?
se ho un ET perché devo prendere un umano e travestirlo da ET? (questo
in un futuro prossimo venturo)
E se ho bisogno di un serial killer?
Cioe' per fare Hannibal Lecter hanno
toppato nel prender Sir Anthony (Hopkins)?
bye,
Eh sì eh, dovevano andare nel braccio della morte di qualche carcere e
scegliere un bel pluriomicida cannibale, sono stati superficiali e
discriminatori nei confronti dei Serial Killer Cannibali, io metterei al
bando la pellicola....

Speriamo che questo ragionamento non faccia venire strane idee a
nessuno, ci sono in giro tanti di quegli sciroccati che come leggono una
cagata su internet ne fanno subito una verità assoluta e si eleggono
paladini portatori di luce.
--
MrGreco
lzy
2021-11-26 15:35:15 UTC
Permalink
Post by Piergiorgio Sartor
[...]
Post by lzy
voglio dire, se hai bisogno di un ragazzo di colore magro e alto per fare una parte
in un film di chivuoitu scritturi un ragazzo bianco alto e magro e lo trucchi da nigger o pigli
un attore di colore con quei requisiti fisici?
se ho un ET perché devo prendere un umano e travestirlo da ET? (questo in un futuro prossimo venturo)
E se ho bisogno di un serial killer?
Cioe' per fare Hannibal Lecter hanno
toppato nel prender Sir Anthony (Hopkins)?
Eh no carolei! Lo psicopatico killer è una aberrazione della psiche umana.
La transgender, il gay, il nano di Lynch, il "negretto" e l'omone ercole sono umani
nella loro infinita e rispettabilissima identità di genere, di razza o di struttura fisica.

poi vi capisco eh, metà del senato italiota pensa che il/la transgender sia una aberrazione...
ergo son mica qui a impalar giraffe con un bastone da passeggio

saluti
Piergiorgio Sartor
2021-11-26 16:21:59 UTC
Permalink
On 26/11/2021 16.35, lzy wrote:
[...]
Post by lzy
Eh no carolei! Lo psicopatico killer è una aberrazione della psiche umana.
Razzista! :-)

E comunque, che vuol dire?

Nel caso specifico (Lecter), lui era in manicomio,
non lo hanno condannato a morte, per cui si puo`
solo dire che fosse malato.
Non puoi discriminarmi i malati, eh!

Di conseguenza, seguendo questo ragionamento, se
si fa un film su un malato (di cuore, di cancro,
di diabete, ...), bisognerebbe prendere qualcuno
che sia realmente malato.

Ma come pare disse Laurence Olivier a Dustin Hoffman:
"Non e` meglio recitare? E` molto piu` facile!"
("Why not try acting? It's much easier.")
Post by lzy
La transgender, il gay, il nano di Lynch, il "negretto" e l'omone ercole sono umani
nella loro infinita e rispettabilissima identità di genere, di razza o di struttura fisica.
poi vi capisco eh, metà del senato italiota pensa che il/la transgender sia una aberrazione...
Vedi che non e` una questione semplice...

bye,
--
piergiorgio
lzy
2021-11-27 09:55:48 UTC
Permalink
Post by Piergiorgio Sartor
[...]